CHI SIAMO

COMITATO
PARCO CICLISTICO
DEL CONERO

Il Comitato "Parco Ciclistico del Conero", associazione no profit, nasce dall'idea comune di un gruppo di persone, appassionate di ciclismo e cicloturismo, unite nello scopo di promuovere la realizzazione di un'area identificata come “Parco Ciclistico del Conero”, all'interno del territorio della provincia di Ancona.

Scopi del Comitato:

  • promozione del cicloturismo e dell'uso sostenibile della bicicletta (di qualsiasi tipologia), in particolare per i cicloamatori, le famiglie, i principianti, i turisti oltre agli atleti agonisti;
  • promozione di una cultura del rispetto reciproco tra ciclisti, automobilisti, motociclisti e pedoni;
  • valorizzazione del territorio, dell'ambiente, della cultura ed enogastronomia della zona del Conero;
  • implementazione delle misure di sicurezza stradale verso gli utilizzatori di biciclette. 

dove porta la nostra strada?

Lungo il percorso verso la valorizzazione del nostro territorio, toccheremo diverse tappe al fine di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Come fare?

  • tramite l’installazione di una segnaletica che indichi misure di rispetto e sicurezza verso i ciclisti;
  • attraverso l’apposizione di appositi cartelli con indicazioni per un corretto e piacevole utilizzo dei percorsi da parte dei cicloturisti;
  • dare indicazioni per una più completa esperienza di fruizione del territorio del Conero a misura di cicloturista tramite la promozione di ristoranti, agriturismi, cantine, negozi di prodotti tipici del territorio, riparazione, guide e noleggio bici, luoghi di pregio storico, artistico e culturale, hotel, bed&breakfast e altre strutture bike friendly;
  • promozione di campagne e iniziative nelle scuole di una mobilità alternativa più rispettosa e sostenibile attraverso l’uso della bicicletta;
  • organizzazione, anche in collaborazione con altre Associazioni, Comitati o Enti, di iniziative ciclistiche, enogastronomiche, culturali, di qualsivoglia natura.

il nostro team

Tommaso Rossi

Presidente Comitato Parco Ciclistico del Conero

Avvocato Cassazionista, fondatore di Rossi, Copparoni & Partners Studio Legale e presidente dell’Associazione Culturale Fatto&Diritto.
Sono convinto che la multidisciplinarietà e il lavoro di squadra sia la chiave del successo in ogni ambito lavorativo. Da appassionato ciclista, che ama percorrere tanto le strade quanto i sentieri della nostra splendida regione, mi approccio a questo progetto con l’idea di far diventare Ancona e l’area del Conero l’epicentro di una rivoluzione culturale e ecosostenibile che metta al centro la bicicletta, per una fruizione a 36o° del territorio, dell’ambiente, delle tipicità enogastronomiche e, ovviamente, delle strade di asfalto così come sterrate, da percorrere a pedali e con la massima sicurezza per il ciclista. 

Enrico Magnarini

Vice Presidente Comitato Parco Ciclistico del Conero

Con un esperienza ventennale da ciclista, questo mondo è diventato il mio stile di vita. Amo il ciclismo a 360°, dal bike in The work, alla bici intesa come sport agonistico fino ad arrivare al cicloturismo senza tralasciare la storia di questo meraviglioso mezzo chiamato bicicletta. Nel 2008 mi sono appassionato anche al ciclismo storico quando feci la mia prima Eroica.
Con la bici, oltre a tornare bambino, scopro con ogni uscita posti e scorci nuovi del nostro territorio che altrimeti sarebbe impossibile da gustare e tantomeno ammirare con una mobilità più veloce.
Ideatore e realizzatore delle “Antiche Strade Del Conero”, manifestazione d’epoca alle pendici dell’omonimo monte.
Nel 2019 fondo con altri 7 amici la “Ciclistica Anconitana” di cui sono il presidente, squadra portacolori della città dorica.

Ivan De Paolis

Lavora nel mondo del ciclismo professionistico dal 1999. Ha ricoperto vari ruoli dirigenziali occupandosi di marketing e comunicazione per i team Cantina Tollo Acqua e Sapone e Domina Vacanze. Dal 2009 ha guidato come team manager l’Acqua e Sapone fino al 2012 e dal 2013 ha fondato Area Zero, squadra continental italiana di cui è il team manager da ben 8 stagioni.
In Abruzzo ha rivestito per diversi anni il ruolo di coordinatore comitato tecnico per l’organizzazione di arrivi e partenze del Giro d’Italia. È socio fondatore di Sport 3.0 e del Comitato Parco Ciclistico del Conero perché sostiene che lo sport oltre l’agonismo rappresenti prima di tutto uno stile di vita sano e va ad ogni costo sostenuto per il bene sociale.

Marco Scarponi

E’ presidente della Fondazione Michele Scarponi, nata in onore del fratello, il grande ciclista vincitore del Giro d’Italia 2011, ucciso da un uomo alla guida di un furgone che non gli diede la precedenza svoltando a sinistra e lo colpì in pieno durante un allenamento mattutino in strada il 22 aprile 2017. La Fondazione, che si occupa di promuovere la cultura della mobilità sostenibile e dicontrastare la violenza stradale. Per questo decide di far parte del Comitato per affrontare questo tema all’interno del dibattito nella zona del Parco del Conero e sensibilizzare.

Luciano Gambi

Classe 1987, da sempre appassionato  di tutto quello che corre su 2 ruote.
Ciclista a 360°, l’avventura, il sapere e lo scoprire è quello che più mi interessa nella vita.
Perché il COMITATO? …. la bicicletta:  il passato, il presente, il futuro.
Cercheremo  di rendere il nostro territorio   più CICLABILE e sostenibile, e dare la possibilità a chiunque possieda una bicicletta di poter vivere la bellezza della nostra realtà. 
La BICICLETTA,  termometro di valutazione della civiltà di un paese.    

Devis Balducci

La passione per la bicicletta mi accompagna sin dalla tenera età. Come tanti bambini, anche io da piccolo, amavo scorrazzare per le vie della mia città, spingendomi alla ricerca di nuovi posti da scoprire in sella alla mia bici. Anche adesso che sono diventato grande, continuo a pedalare e a farmi stupire dalla bellezza dei nostri luoghi. Amante del territorio in cui vivo, sono riuscito a coniugare queste due passioni, entrando a far parte del Comitato Parco Ciclistico del Conero. Grazie a questa nuova sfida, ho la possibilità di essere parte attiva nella realizzazione di un progetto territorialmente rispettoso e volto alla sicurezza dei cicloturisti desiderosi di scoprirlo.

Federica Leonori

Esperta di marketing, comunicazione e web. Nella vita svolgo questo lavoro da ormai 15 anni e ho messo a disposizione la mia competenza all’interno del Comitato Parco Ciclistico del Conero.
Sono appassionata di ciclismo fin da bambina, quando mio nonno mi faceva vedere le gare alla tv. Da circa 4 anni, ho deciso di praticare questo sport e, con tanto impegno e forza di volontà, cerco di superare i miei limiti per conquistare sempre nuovi traguardi. Lo stesso spirito di sacrificio mi accompagnerà nel raggiungimento degli obiettivi prefissati con il Comitato e, pedalata dopo pedalata, rendere il nostro territorio un posto più sicuro e piacevole per tutti gli amanti del cicloturismo.

Michele Mazzieri

Quando eravamo bambini, andavamo spesso su e giù per ripide coste del paese:  in inverno scivolavamo sul ghiaccio con i sacchetti della spesa, ma appena arrivava la stagione tiepida ci affrontavamo in salita per vedere chi arrivava più in alto (con le BMX era fuori discussione arrivare in cima). Se potevamo ci precipitavamo dalla collina vicina per avere un pò di slancio. 
Da questi giochi ho imparato che, prima ancora dei rapporti giusti, è importante partire piano. La foga e le grandi rincorse non servono, bisogna dosare le forze altrimenti la salita ti respinge. In dieci metri si può rimanere, irrimediabilmente, senza forze. 
Ho pensato che fossero insegnamenti preziosi e, poiché la vita mi ha visto diventare insegnante di lettere anziché ciclista, dal 2010, racconto le mie amate colline e le strade che ne sfidano l’asprezza sul blog: salitedellemarche.it.
Nel Comitato Parco Ciclistico del Conero mi occuperò di questo: di salite e di racconti.

vuoi far parte del nostro gruppo?

Sei appassionato di cicloturismo e vuoi entrare a far parte del nostro gruppo e dar voce alle tue idee?
Sei un’associazione, un ente, un operatore economico che condivide i nostri valori?
Iscriviti al Comitato “Parco Ciclistico del Conero”